Marco Bettin, il pittore pranoterapeuta piemontese  
    Versione italiana Home page  /  Mostre ed esposizioni dell’anno 2013  /  Dettaglio mostra  /  Mostra: "Colori in movimento"
Mostra collettiva promossa dall’artista Baronessa Maria Lucia Soares e dal Prof. Giammarco Puntelli
   


    Mostra "Colori in movimento"-Mostra collettiva promossa dall’artista Baronessa Maria Lucia Soares e dal Prof. Giammarco Puntelli

 < Precedente Successivo > 
 

Mostra collettiva "Colori in movimento"

 Dal 28 al 30 Settembre 2013
Venerdì 27 Settembre 2013, presso la sala Spagnola del Chiostro di San Nicolò, si è inaugurata la mostra collettiva "Colori in movimento", promossa e curata dall’artista brasiliana Baronessa Maria Lucia Soares e dal Prof. Giammarco Puntelli.

Quest’anno alla mostra mercato, che proseguirà fino a lunedì 30 Settembre 2013, partecipano esponenti di movimenti e rappresentanti del mondo dell’arte ed artisti di scuole europee e si svolgeranno appuntamenti ed eventi di rilievo internazionale.

Sono più di 30 le nazioni rappresentate e più di 2000 gli artisti che partecipano con attività culturali ed editoriali; raddoppia cos’ì il suo potenziale unendo allo Spoleto Art Expo anche gli artisti dello Spoleto International Art Fair, insieme per un grande festival dell’arte.

Marco Bettin è stato selezionato per International Art Fair dalla Baronessa Maria Lucia Soares.

Un’importante collaborazione è stata istituita quest’anno tra lo Spoleto Festival Art e la città di Verona il cui sindaco Flavio Tosi sarà presente a Spoleto in occasione della manifestazione.
Il manifesto dello Spoleto Festival Art 2013 è opera dell’artista triestino Roberto Tigelli.

Sabato 28 Settembre nell’ambito della stessa manifestazione sarà possibile effettuare anche uno speciale annullo filatelico.
La mostra mercato è patrocinata dalla Comunità Europea, dalla Regione dell’Umbria e dal Comune di Spoleto. Tra le mostre più attese, in uno degli spazi più significativi del San Nicolò, quella dedicata a Sandro Trotti e ai pittori marchigiani. Diversi gli artisti umbri, tra essi Sergio Bizzarri con sculture inedite degli anni ’50.
Inoltre, Massimo Bigioni con un gruppo di artisti selezionati al Festival della Pace.

Quattro mostre antologiche esterne verranno poi proposte presso alcuni spazi e residenze del centro storico a cominciare dalla Chiesa della Manna D’Oro (Piazza del Duomo) in cui esporrà il milanese Davide Foschi, nella Sala Orafi (Via Saffi) in cui verranno messe in mostra le opere della brindisina Maria Conserva, a Palazzo Leti Sansi (Via Arco di Druso) dove avrà il suo spazio la romana Alba Gonzales.

Altre opere di Paola Biadetti verranno invece proposte al pubblico all’Hotel Clitunno, mentre all’Hotel Cavaliere uno spazio particolare verrà dedicato a Silvio Craia.
Per finire, all’Ospedale San Matteo degli Infermi vi sarà una selezione del Premio Spoleto Festival Art e a Palazzo Laurenti (via Salara Vecchia) una collettiva con opere di Mark Kostabi (Los Angeles, 1960) e Riccardo Licata (Torino, 1929) a cura di Giammarco Puntelli.

In programma anche mostre dei grandi Maestri del ’900 italiano, un’antologica di Franz Borghese (Roma, 1941 – 2005) promossa da Officina Arte e Tessuti di Giuseppina Caldarola, il cui catalogo si avvarrà di una introduzione di Magdi Cristiano Allam, membro della commissione turismo e cultura del Parlamento Europeo.
Alla Fondazione Franz Borghese verrà riservato un riconoscimento speciale come rappresentante di un grande maestro del Ventesimo secolo.

Un’ulteriore mostra sarà poi dedicata alle opere di Salvo Lombardo (Agrigento, 1948) ed una esposizione verrà riservata alle stampe d’epoca di Giovan Battista Piranesi (Mogliano Veneto, 1720 – Roma, 1778) organizzate da Arte Pan di Terni, Associazione Montemarte.
 
 < Precedente Successivo > 
       

 
Copyright 2013-2020 © Marco Bettin | Tutti i diritti sono riservati
L'Arte Energetica di Marco Bettin, il pranoterapeuta, lo scrittore, il pittore, lo scultore
Copyright  |  Condizioni di utilizzo  |  Privacy